Press "Enter" to skip to content

Il Praktikum: svolgere un tirocinio in Germania

Dove cercare, come candidarsi e le diverse tipologie di tirocinio.

Grandi e piccole aziende tedesche e internazionali sono regolarmente alla ricerca di tirocinanti da formare professionalmente e da inserire eventualmente nell’organico con un contratto di lavoro.

Considerazioni generali

Iniziamo con un paio di considerazioni generali riguardo le possibilità di svolgere un tirocinio in Germania.

Svolgere un tirocinio in Germania senza sapere il tedesco è possibile. Per aziende che trattano con clienti internazionali e operano nel mercato estero la conoscenza dell’inglese e di altre lingue, come anche l’italiano, rappresenta un vantaggio se non un requisito necessario.

Avvantaggiano nel trovare un tirocinio anche le esperienze lavorative precedenti come un periodo di studio all’estero o il volontariato. Di norma gli studenti universitari in Germania devono svolgere un tirocinio obbligatorio e di conseguenza le aziende ricevono molte candidature soprattutto durante le ferie universitarie (Febbraio-Aprile e Luglio-Settembre). Bisogna quindi muoversi con anticipo e tenersi aperte diverse possibilità. È decisamente consigliabile inviare un numero consistente di candidature facendo sempre attenzione a adattarle alla posizione offerta.

In città grandi come Amburgo, Berlino o Monaco le offerte sono maggiori e la concorrenza anche. Per tirocini in ambiti particolari o per i quali sono richieste conoscenze non comuni la concorrenza diminuisce. Potete altrimenti cercare offerte di tirocinio in cittadine meno quotate.

Piattaforme utili alla ricerca di un tirocinio in Germania

Generalmente potete trovare annunci di offerta di tirocini cercando su piattaforme di ricerca lavoro come Indeed. Molto spesso attraverso Indeed potete inviare direttamente la vostra candidatura con curriculum e allegati.

In alternativa potete provare Glassdoor, che permette di aggiungere un numero maggiori di filtri e quindi una ricerca più specifica nonché di leggere recensioni lasciate da ex-tirocinanti e dipendenti dell’azienda.

Un’altra possibilità sono le Praktikumbörse, come il sito praktikumsstellen.de, dove si trovano esclusivamente offerte di tirocinio.

Anche una semplice ricerca su piattaforme più generiche come eBay-kleinanzeigen, nella categoria “Praktika”, può dare risultati interessanti.

Se cercate un tirocinio in ambito culturale, da svolgere presso associazioni, festival, case editrici o di produzione cinematografiche, musei, gallerie d’arte etc. potete utilizzare la piattaforma Kulturmanagement.net alla voce (Stellenmarkt >) Praktikumsbörse

Altra piattaforma interessante è Goodjobs.de. Qui si trovano posizioni di tirocinio presso aziende attive nel sociale e/o che promuovono la sviluppo sostenibile, la protezione ambientale e animale.

Se sapete già presso quale azienda volete svolgere il vostro tirocinio, è consigliabile visitarne il sito e informarvi alla voce Jobs/Karriere/Stellen se vi siano posizioni aperte. Nel caso non ve ne siano, si può optare per una Initiativbewerbung, ovvero una candidatura spontanea.

Come candidarsi per un tirocinio in Germania

La candidatura ad un tirocinio è simile a quella per una normale posizione di lavoro. Solitamente occorre inviare il proprio curriculum, una lettera di presentazione e una lettera di referenze. A volte sono richiesti anche la trascrizione dei voti universitari o una copia del diploma. Per la candidatura a tirocini rivolti agli studenti è richiesto un documento che attesti l’immatricolazione all’università.

Linee guida sul come candidarsi in tedesco per un lavoro le trovate in questo post.

Tipologie di tirocinio e retribuzione

La retribuzione del tirocinio dipende dalla sua tipologia e durata. Il salario orario minimo, Mindestlohn, che da luglio 2021 ammonta a 9,60 €, non viene sempre garantito. Qui in seguito vi elenchiamo i diversi casi.

Il tirocinio dura più di 3 mesi: il salario minimo è prevista solo se il tirocinio dura più di tre mesi. La giustificazione alla base è che il tirocinante non contribuisce immediatamente al successo economico dell’azienda e prevede per l’azienda un investimento di tempo e denaro.

Freiwilliges Praktikum, il tirocinio volontario: è un tirocinio che è svolto su spontanea iniziativa, per maturare esperienza pratica da affiancare agli studi o come orientamento professionale per iniziare una (nuova) carriera. Prevede per legge la retribuzione minima se di durata superiore ai 3 mesi. Comporta inoltre la maturazione di due giorni di ferie al mese.

Pflichtpraktikum, Il tirocinio obbligatorio: i tirocini obbligatori sono generalmente quelli previsti in un percorso di studi. La durata è indifferente. In questo caso i tirocinanti non hanno diritto alla retribuzione minima né a ferie.

Tipo di tirocinio, durata e remunerazione devono essere stabiliti nel contratto. L’annuncio solitamente specifica se il tirocinio è ribuito e in che misura. Può capitare che venga offerta una Aufwandsentschädigung, ovvero un rimborso spese. Si tratta di una somma variabile che ammonta fino a poche centinaia di euro e aiuta il tirocinante a sostenere i costi di trasporto e di vitto e alloggio.

Valutate bene se scegliere di svolgere un tirocinio non pagato, soprattutto un tirocinio a tempo pieno, perché non vi lascerà abbastanza tempo per svolgere un altro lavoro. Se invece i vostri risparmi ve lo permettano e qual’ora siate particolarmente interessati a fare esperienza in un’azienda specifica o in quello specifico ambito, la mancata remunerazione passa in secondo piano.

Leggi la nostra guida Lavorare in Germania senza sapere il tedesco

Aggiornato 31 Gennaio 2022

Sii il primo a commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Mission News Theme by Compete Themes.